Skip to main content

Mariolina, l’entusiasmo di ricominciare

Quella della Signora Mariolina è la storia di un “uragano”, la forza della natura dell’Over Senior Residence di Fonte Laurentina. Una storia che sta facendo il giro del mondo Over, ricca di energia, vitalità e voglia di ricominciare, che vede come protagonista una donna che incarna l’entusiasmo e la gioia di vivere, anche nella terza età.

Mariolina nasce l’8 dicembre del 1939 ed è del Sagittario, anche se ammette di non sapere bene cosa questo significhi. Romana fino al midollo, ha studiato, lavorato e vissuto sempre nella Capitale. A 22 anni, attraverso una conoscenza comune durante una festa, incontra quello che sarebbe diventato suo marito. Dopo un anno e mezzo nascono i suoi figli, Paola e Mauro: “Non abbiamo perso tempo!” racconta Mariolina con un sorriso malizioso.

L’amore, si sa, quando arriva arriva. E le feste, beh, quelle Mariolina le fa letteralmente arrivare, essendo sempre la prima a organizzarle, parteciparvi o a trasformare qualsiasi semplice occasione in un momento di gioia.  Un esempio eclatante fu il party organizzato per il marito, per il quale andò lei stessa in un’agenzia di modelle a reclutare l’animazione. Per chi non ci crede, ci sono anche le prove fotografiche: “Guarda che se tu mi dici ora andiamo a fare festa, io sono già pronta!”.

E non è finita qui, perché la sua è una storia ricca di numerose avventure.

L’esigenza di ricominciare una nuova vita

Insomma, oggi si può tranquillamente affermare che Mariolina sia l’anima dell’Over Senior Residence di Fonte Laurentina, sempre pronta a dare il via ad attività, cene e tornei

Ma come è arrivata a “infiammare” la struttura? Dopo aver lavorato e viaggiato per tutta la vita assieme al marito, quando lui è mancato, Mariolina si è sentita completamente sola:
“Ero in una casa grande con tutte le porte chiuse, e le stanze erano vuote. Ed io sono espansiva. Con chi parlavo?” si domanda Mariolina.

Insomma, occorreva rimboccarsi le mani. Ed eccola ancora qui, dopo aver messo al lavoro sua figlia Paola, chiedendole di cercare una struttura che non fosse una RSA, perché lei è autosufficiente, e dove ci fossero persone della sua età con cui condividere chiacchiere, caffè e anche gite fuori porta:
“Non mi mancava nulla, ma mi mancava tutto” dice Mariolina, descrivendo quel senso di vuoto che solo chi ha perso una persona cara può comprendere.

L’arrivo all’Over Senior Residence di Fonte Laurentina

Così Paola ha trovato l’Over Senior Residence di Fonte Laurentina, che ha poi visitato assieme alla mamma. È stato amore a prima vista! Mariolina si è infatti subito innamorata della casa, immaginandosi lì, e ha deciso immediatamente di fermarsi.

Oggi casa di Mariolina è un crocevia di persone: c’è chi va lì a prendere un caffè, chi a mangiare, chi a giocare… insomma, c’è sempre traffico! Un traffico che si fermerà solo per 15 giorni a luglio, quando andrà in vacanza con le sue nuove amiche Giacinta e Velia. Naturalmente persone care conosciute nel Residence.

Una bella storia per tutti

Una vera e propria nuova linfa vitale. Alla richiesta di dire qualcosa a chi avrebbe letto questa bellissima storia, Mariolina risponde così:
“Fate quello che vi piace, vivete il presente, senza farvi condizionare troppo dagli altri”.

Come non dare retta a una forza della natura come lei? La storia di Mariolina ci insegna che a qualunque età è possibile ricominciare. Scegliere di ripartire da un Senior Residence come l’Over Senior Residence di Fonte Laurentina offre la perfetta combinazione di autonomia e sicurezza, con l’opportunità di fare nuove amicizie e vivere una vita piena e soddisfacente.

Le strutture Over, sia al mare che in città, sono pronte ad accogliervi per iniziare una nuova vita, proprio come ha fatto Mariolina. Se cercate un luogo dove vivere in autonomia, ma con la sicurezza di avere sempre qualcuno accanto, le residenze Over sono senza dubbio la scelta ideale. Venite a scoprire un nuovo modo di vivere la terza età con entusiasmo e gioia di vivere.

Cresciuta giocando a fare il caffè-latte con acqua e fango, Lucia Del Pasqua è una creativa nostalgica che voleva inventare lo spremi-agrumi. Dopo aver collaborato con diversi giornali e TV, adesso inventa storie e le scrive. Digitale e analogica assieme, è inoltre creator, performer e qualsiasi altra cosa le permetta di spargere libertà e amore.